I GIARDINI DI ARCHIMEDE 4B

I giardini di Archimede, un museo per la matematica

Quest’anno gli alunni della  quarta  B  della scuola primaria dell’istituto Fava- Gioia  sono state coinvolti in un progetto curriculare incentrato sullo studio dei calculi degli antichi sumeri,  che li ha visti impegnati  nel corso dell’intero anno scolastico e dal quale è scaturito un compito di realtà interdisciplinare,  grazie al  quale si è cercato di capire come sia nato uno dei sistemi di numerazione più antico, quello del popolo dei Sumeri, scoprendo alcune strategie di conteggio, le stesse che nella storia dell’uomo hanno portato alla nascita del numero e al suo uso.

Il filo conduttore di tutte le attività e dei laboratori da noi realizzati è stata  la storia di "URI IL PICCOLO SUMERO", un intelligente e vispo bambino che non sapeva contare ma per adempiere alle continue richieste della mamma ha dovuto imparare, usando la sua creatività.

Dalla storia di Uri sono scaturiti: il Laboratorio interdisciplinare di storia-matematica- arte e tecnologia, nel quale i bambini hanno  riprodotto il sistema di numerazione creato dai Sumeri , costruendo, come il piccolo sumero, dei calculi (conetti e sfere corrispondenti a diverse quantità numeriche),  fatti  di argilla (vedi foto) e quello di arte-italiano- matematica, nel corso del quale hanno rappresentato la storia del piccolo Uri in fumetti, realizzando un  maxi cartellone murale (vedi foto).

L’ultimo laboratorio  è stato quello teatrale, anch’esso multidisciplinare, che ha avuto come prodotto finale  la  drammatizzazione della storia di “Uri il piccolo sumero”, che ha visto protagonisti gli alunni  della 4 B, che, attraverso di essa, hanno ripercorso  le tappe fondamentali della storia della numerazione sumera.

per vedere foto cliccare qui